infrastrutture sostenibili

Il progetto di sviluppo di reti idriche e fognarie per l’utilizzo degli invasi degli invasi delle dighe di Kirandich e Kiambere prevede l’erogazione di un credito d’aiuto di 33 milioni di Euro destinato a finanziare la costruzione di reti idriche e fognarie nelle località di Kirandich e Kiambere, rispettivamente nelle contee di Baringo e Kitui. I partner istituzionali dell’iniziativa sono il National Treasury e il Ministero dell’Acqua, le stazioni appaltanti sono Tanathi Water Services Board per la componente Kiambere e Rift Valley Water Services Board per la componente Kirandich, mentre i contratti sono affidati a delle imprese italiane.

Inoltre, nel corso del 2018 sono stati approvati dal Comitato Congiunto:

  • Il programma integrato per lo sviluppo socio sanitario di Malindi – Fase II (MISHDP II) finanziato attraverso un credito d’aiuto di 6.393.373 Euro, segue le attività concluse nel 2012 al fine di migliorare l'offerta di servizi educativi e sanitari, nonché le attività produttive nel settore della pesca, attraverso un insieme armonizzato di azioni che vanno dalla costruzione di infrastrutture a borse di studio per gli studenti delle scuole secondarie. Tutte le attività prevedono un approccio partecipativo con il coinvolgimento delle comunità locali, degli operatori economici e delle autorità. Attualmente è in attesa di firma il loan agreement con il Governo del Kenya.
  • Inoltre, nella gestione dei rifiuti il Kajiado Integrated Sustainable Waste Management (KISWAM) prevede un credito d’aiuto di 20.5 milioni di Euro con l’obiettivo di migliorare la salute e la qualità della vita della comunità di Ngong e Kajiado, attraverso lo sviluppo di un sistema di gestione integrata e sostenibile dei rifiuti solidi urbani.